sabato 18 aprile 2009

Un dolce di stagione


L'occasione di cui parlavo nel post precedente è:
una cenetta tra amici. Non potevo certo presentarmi a mani vuote, quindi sono ricorsa alla mia famosa crostata di frutta che, per la stagione, non poteva essere che di fragole!
con crema al succo di fragola, per giunta!
Gradiranno i miei ospiti?
20/04 - aggiornamento
I miei ospiti hanno gradito al 100% visto che l'hanno spazzolata in quattro e quattr'otto :)
Inoltre, a richiesta.... ecco la ricetta da testare voi stesse:
per la pasta frolla
100 gr di zucchero
200 gr di burro ammorbidito
300 gr di farina
Impastare velocemente il tutto e lasciare riposare mezz'ora.
Trascorso il tempo di riposo stendere la pasta in uno stampo per crostate (io ho usato le teglie usa e getta per pizza), formando il classico cordolino rialzato.
Bucherellare con i rebbi di una forchetta e poi coprire con un foglio di carta forno e riempire lo stesso di fagioli secchi (servono per non far gonfiare il fondo durante la cottura.
Mettere in forno caldo a 180° per 20-25 minuti, a seconda se il vostro forno è ventilato o meno.
Una volta cotta la base farla raffreddare e togliere fagioli e carta forno.
Mentre cuoce la base preparate una crema pasticcera, in questo caso ho usato una dose di latte inferiore ed ho aggiunto, a fine cottura, la parte mancante di liquidi sotituendoli con succo di fragole (centrifugando le fragole fresche) ed un cucchiaio di rum Stroh.
Stendete la crema ottenuta sulla base e poi coprite con uno strato di fragole.
Alla fine coprire il tutto con la gelatina trasparente (io uso sempre il preparato Pane degli Angeli per gelatina) ed... ammirate!
Varianti
Si può utilizzare la crema pasticcera classica (senza succhi aggiunti), la copertura di frutta può variare a seconda dei gusti e delle stagioni.
Se qualcuna proverà questa ricetta me lo fa cortesemente sapere?
grazie :)

5 commenti:

Rosanna ha detto...

e la ricetta di questa tua magnifica torta!??????? :)
ci conto, eh?

M ha detto...

buonaaaaaaaaaaa
io la faccio sempre con la crema pasticciera classica, ma la prossima volta provo con la tua variante, appena trovo delle belle fragole la faccio!

Mo' ha detto...

io non la provero' mai perche' non mangio frutta, ma.... mi è venuta l'acquolina in bocca!!!!!!!
si potra' fare senza frutta ma solo con crema pasticcera?? gnam gnammmmmmm :)

l'isoladellapazienza ha detto...

certo che si può fare senza la frutta fresca!
quando la voglio mangiare anch'io metto uno strato di mandorle pelate ed affettate, gherigli di noce, pinoli e mezze noccioline, coperte poi con la gelatina :)

mooolto più buona, secondo me!

Rosanna ha detto...

grazie per la ricetta :))